Scelte didattiche

Le scelte educative si riflettono e si esplicano nelle scelte didattiche che costituiscono un modello organizzativo:

La Sezione:
Strutturazione dello spazio sezione ed extrasezione;
Strutturazione del tempo;
Azione educativo-didattica;
Osservazione, valutazione e verifica.

LA SEZIONE
Le tre sezioni presenti nella scuola hanno una composizione omogenea. Ogni sezione può accogliere fino  a 29 bambini così come disposto dalla normativa nazionale.

STRUTTURAZIONE  dello  SPAZIO
L’organizzazione dello spazio definisce la scuola come ambiente significativo, finalizzato e personalizzato. Il presupposto teorico a cui si è fatto riferimento è quello  “dell’ambiente ecologico”. Spazi e arredi in esso contenuti sono predisposti al fine di facilitare l’incontro di ogni bambino  con  persone, oggetti e situazioni.

La sezione è organizzata come ambiente differenziato e  si articola in SPAZI-centri interesse.
Nella strutturazione degli spazi delle sezione, le insegnanti hanno considerato i bisogni del bambino di:

  • muoversi,
  • restare solo,
  • relazionare nel piccolo gruppo,
  • relazionare nel grande gruppo,
  • relazionare ed interagire con l’adulto.

In ogni sezione si è cercato di predisporre zone percettivamente e funzionalmente definite. I materiali e l’arredo caratterizzano ogni spazio. Ogni spazio ha una specifica valenza educativa ed affettiva per il bambino. I bambini possono accedere liberamente agli spazi.Gli spazi possono essere modificati e i materiali integrati in base ai livelli di età e ai bisogni esistenti nelle singole sezioni.
In ogni sezione gli spazi possono essere così identificati:
                     Identificazione degli spazi